Chi Siamo

Il Consorzio Unico delle Strade Montane del Comune di Scansano nasce il 9 dicembre 1989 con la delibera n° 110 del Consiglio Comunale di Scansano che istituisce 2 Consorzi, quello appunto delle “Strade Montane” e quello chiamato “Consorzio Unico delle Strade Vicinali del Comune di Scansano” successivamente meglio noto come Consorzio delle strade non-montane.

Il Consorzio raggruppa i quasi 400 utenti di 21 Strade collinari del Comune di Scansano e come recita lo Statuto:
scopoIl Consorzio è:

  • Unico: nel senso che supera i Consorzi esistenti in precedenza e che erano relativi a singole strade
  • Obbligatorio: La Legge 12 febbraio 1958, n. 126, art. 14 recita:
    La costituzione dei consorzi previsti dal decreto legislativo
    luogotenenziale 1° settembre  1918, n.1446, per la manutenzione,
    sistemazione e ricostruzione delle strade vicinali di uso pubblico
    e' obbligatoria.

Sono Utenti del Consorzio coloro che fanno o potrebbero fare uso delle strade vicinali soggette a pubblico transito inserite nel Consorzio per recarsi e/o accedere agli immobili di loro proprietà o sui quali detengono diritto reale di godimento.

In relazione alla apertura al pubblico transito delle nostre strade, anche il Comune di Scansano è “socio di diritto” del Consorzio e contribuisce alle spese di manutenzione straordinaria e ordinaria con un contributo annuale che -recita la Legge- deve andare da un minimo di 1/5 ad un massimo di 1/2 dei costi di manutenzione annui. Per questi motivi, il Comune ha un posto di diritto nel Consiglio di Amministrazione del Consorzio e -nelle Assemblee- vota con un peso pari al valore dell’ultimo contributo messo a bilancio.

Annunci